sabato 15 dicembre 2018, ore
HOME
L'ATTACCANTE - Genoa, Kouamè: "Con Milan e Napoli un punticino sarebbe stato giusto ma diamo merito ai nostri avversari"
16.11.2018 11:50

Christian Kouamé, attaccante del Genoa, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport: "Derby con la Sampdoria? Nei prossimi giorni immagino che Criscito e gli altri miei compagni inizieranno a spiegarmi cosa sia davvero. Non ne ho mai giocati in carriera ma ne ho guardati un po’ in tv. Una vittoria potrebbe rilanciarci per le partite successive, un po’ come è successo all’Inter. Se giochi contro i campioni d’Italia e subito dopo con Udinese, Milan, Inter e Napoli, può succedere di perdere. Certo, con Milan e Napoli, un punticino sarebbe stato giusto ma diamo merito ai nostri avversari. Io so che il Genoa ha sempre dato il massimo è continuando su questa strada e risultati arriveranno per forza. Non ne ho alcun dubbio. Se aiuterò Piatek s ritrovare la via del gol? Certamente. Se non lo facessi io che sono il suo collega d’attacco chi potrebbe farlo? Io aiuto tutti in campo, lo scopo è fare il bene del Genoa. Drogba? Semplice: lui è il calcio! In Costa d’Avorio è più di un idolo. Ovunque uno vada si parla di Drogba. Un fenomeno vero, e potete immaginare quando ero bambino ad Abidjan cosa significasse per quelli della mia generazione vederlo giocare, nello stesso ruolo. in cui giocavo io. Per me è più di un modello. Gara col Napoli? L’interruzione per la pioggia avrebbe potuto favorire indifferentemente noi, oppure loro. Sono stati più bravi del Genoa quando siamo tornati in campo, il Genoa ha avuto comunque l’atteggiamento giusto in campo. Contro un avversario così forte era logico dover stare dietro e ripartire. Non è bastato, ma non è questo il risultato che cambia i nostri orizzonti".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in