sabato 19 ottobre 2019, ore
HOME
MEDIASET - Milan, Theo Hernandez ha detto sì
25.06.2019 22:30 Fonte: Sport Mediaset

Non è ancora un affare fatto, ma le premesse sembrano buone. Theo Hernandez ha detto sì al Milan e a Maldini, che lo aveva incontrato qualche giorno fa a Ibiza per illustrargli il progetto dei rossoneri. Il francese del Real è rimasto affascinato dalla possibilità di giocare in Serie A e ha dato la sua disponibilità a trasferirsi a Milano. Il prossimo passo è trovare l'accordo con i merengues, cui il dt rossonero ha chiesto un prestito biennale con diritto di riscatto che a Madrid vorrebbero obbligo. 

Intanto dalla Francia rimbalza una notizia decisamente interessante: la dirigenza milanista avrebbe fatto un primo sondaggio con il Lione per Nabil Fekir, algerino naturalizzato francese di grandissimo talento e reduce da una grande stagione in Ligue 1. Fekir è valutato moltissimo dall'OL, che non intende lasciarlo partire per meno di 70 milioni, ma ha un contratto in scadenza nel 2020 che potrebbe aprire scenari interessanti e garantire al Milan ampi margini di trattativa. L'obiettivo di Maldini è quello di non arrivare oltre i 40-45 milioni, sempre con la possibilità di inserire nell'affare una contropartita tecnica da scegliere tra uno di quei giocatori considerati cedibili.

In questo senso proprio questa formula potrebbe finire per rendere meno in salita la strada che porta a Lucas Torreira, obiettivo numero uno di Giampaolo per il centrocampo. Come Theo Hernandez anche Torreira ha chiarito all'Arsenal la propria volontà di lasciare Londra per trasferirsi al Milan, ma come per il francese del Real bisogna trovare la quadra con i Gunners e una mano potrebbe venire da Kessie, messo sul piatto della trattativa dal Milan. Certo è che, sia pure lentamente, Maldini, Boban e Massara stanno muovendo le loro pedine e lavorando su diversi tavoli. Su quello della Fiorentina, ad esempio, con Veretout che sembrava a un passo dai rossoneri (offerti ai viola anche uno tra Biglia e Cutrone) ma ha finito nelle ultime ore per avvicinarsi alla Roma. I giallorossi hanno fatto al centrocampista viola un'offerta economicamente migliore e nei prossimi giorni dovrebbe dare la sua risposta definitiva. In corsa, anche se leggermente più defilato, c'è anche il Napoli. 

Un'altra risposta è attesa sul fronte Kabak, con il quale i colloqui restano vivi. La concorrenza, in questo caso, è quella del Bayern Monaco, che non potrebbe però garantire al centrale turco una maglia da titolare a differenza di quanto promesso al giocatore dal Milan. Anche in questo caso, entro due o tre giorni si saprà con certezza la destinazione scelta dall'ormai ex Stoccarda. 

La settimana sarà poi particolarmente importante per le cessioni. Il Milan non ha alcun obbligo di fare cassa entro fine mese (il passivo c'è e ci sarà in ogni caso, ndr), ma migliorare il bilancio al 30/6/18 e limitare le perdite rappresenterebbero un bel segnale da mandare alla Uefa. Insomma, che qualcosa si muova in uscita è quasi certo. Resta da capire chi andrà e a quale cifra. Le iscrizioni sono aperte.

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>