venerdì 16 novembre 2018, ore
HOME
MILAN - Gattuso: "La "rissa" finale? Ho già dato da giocatore, ora do il buon esempio! Donnarumma su Milik? Grandissima parata!"
15.04.2018 17:21

MILANO - Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, ha commentato in Press Conference, a Premium Sport e Sky il pari col Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Siamo contenti, sapevamo che avremmo dovuto concedere qualcosa perché il Napoli è molto forte. Ci siamo difesi ma abbiamo palleggiato bene. Siamo sulla strada giusta ma questa gara ci può far alzare l’asticella, siamo una squadra giovane ma mi è piaciuto molto l’atteggiamento. Potevamo vincerla ma anche perderla però abbiamo avuto una grandissima personalità. Siamo stati bravi e attenti in tutte e due le fasi, in difesa Zapata e Musacchio avevano giocato solo due volte insieme ma hanno fatto benissimo: mi è piaciuta molto la gara dei ragazzi. Scintille nel finale? Io ho già dato da giocatore quando queste cose mi piacevano. Ma da allenatore devo dare i buon esempio. Il miracolo di Donnarumma alla sua centesima in Serie A? Al di là della parata mi è piaciuto come ha fatto ripartire tutte le azioni, non ha sbagliato niente, ci ha tanto grande tranquillità. Deve rivedersela questa partita, perché tecnicamente ha fatto una gara bellissima. Attacco a secco? E’ un aspetto che dobbiamo migliorare però a Kalinic abbiamo chiesto molto lavoro sporco quindi non sempre può essere lucidissimo sotto porta. Mi è piaciuta la personalità e il fatto che abbiamo fatto correre il Napoli. Rincorsa Champions? Guardiamo a chi è più vicino. Fino a quando la matematica non ci condanna ci crediamo ma i punti dal quarto posto sono tanti. L’importante però è dare un gioco e una mentalità a questa squadra poi vedremo dove arriveremo. Abbiamo fatto un filotto importante, siamo ancora un po’ lontani dalle prime in classifica ma ce la siamo giocata con tutti. Per alzare il livello ci vuole qualcosa in più ma ci stiamo arrivando. Reina e Callejon futuri rossoneri? Io parlo dei giocatori che alleno oggi, poi se arriveranno giocatori nuovi ne parlerò. Non li conosco, in questo momento i miei ragazzi sono i migliori al mondo e me li tengo. Pareggio decisivo per Ia corsa Scudetto? Non lo so, io penso a casa mia e già faccio fatica. E’ normale che se la Juve dovesse vincere va a sei punti e conoscendo come sono abituati a gestire le partite diventerebbe difficile per il Napoli".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in