lunedì 9 dicembre 2019, ore
HOME
MILAN - Pioli: "Le voci su Ibra non ci influenzano, Paquetà out"
01.12.2019 00:00 Fonte: Gianlucadimarzio.com

Vincere contro il Parma per dare seguito ai miglioramenti visti contro il Napoli nella gara che si è conclusa 1-1 nell’ultimo turno di campionato. Obiettivo tre punti per il Milan, che domenica alle ore 15 scenderà in campo al Tardini contro la formazione gialloblù nella gara valida per la 14^ giornata di Serie A. “Dobbiamo mantenere lo spirito delle ultime partite ma aumentare la qualità tecnica e alzare la qualità delle nostre giocate. Chi gioca dall'inizio deve avere il fuoco dentro, chi entra a gara in corso uguale. Tutti devono dare l’anima”, ha affermato Stefano Pioli in conferenza stampa. 

“Piatek sta bene, ma solo domani saprete che giocherà dall’inizio. Può fare meglio, così come tutti gli altri giocatori. Sono tutti disponibili tranne Paquetà – che non ha superato il risentimento muscolare di inizio settimana – e Duarte”, ha proseguito l’allenatore del Milan. “Obiettivo Champions? L'obiettivo è pensare alla partita di domani, sappiamo che dobbiamo migliorare la nostra classifica. L'Europa è la casa del Milan, l'obiettivo deve essere quello ma non possiamo parlarne adesso. Se le voci sull’arrivo di Ibra possono condizionare Piatek e Leao? Questa situazione nello spogliatoio non c'è, siamo concentrati solo su quello che stiamo facendo. Per il mercato di gennaio c'è tempo”, ha ammesso Pioli. Che ha poi parlato così di Caldara e Gabbia: “Caldara sta bene ma non benissimo, giocherà con la Primavera per dare ritmo e intensità. Gabbia è pronto. Leao? Può diventare un calciatore importante. Il ruolo di Bonaventura? I giocatori intelligenti e forti come lui possono giocare in qualsiasi ruolo”, ha concluso Pioli.

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>