venerdì 15 novembre 2019, ore
IN PRIMO PIANO
CHAMPIONS - Genk, Mazzù: "Serviranno equilibrio e convinzione, Lozano e Mertens grandi giocatori, Koulibaly un orgoglio", Uronen: "Il Napoli tra le squadre più forti d'Europa"
01.10.2019 14:37

Felice Mazzù, allenatore del Genk, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions col Napoli: "Dovremo avere equilibrio, altrimenti rischiamo di perdere se giocheremo troppo sulla difensiva o in modo offensivo. Gara col Salisburgo? Abbiamo cercato di capire dove abbiamo sbagliato dopo 25 minuti di gara, a certi livelli non si può lasciare troppi spazi come abbiamo fatto. Ancelotti? E' un grande allenatore in Europa, ha esperienza, ha vinto titoli. Ha un bel modo di comunicare con la squadra, se prendo spunti da lui è un bene per me. Pareggio nel derby? Siamo delusi per il risutato, la squadra nel primo tempo ha giocato bene, poi conoscete il risultato. Ora siamo concentrati per fare meglio domani. Lozano? L'ho visto sia in Champions che al mondiale, è un grande giocatore, come Mertens. Differenza tra il Salisburgo ed il Napoli? Il Salisburgo pressa molto, gioca in verticale e tiene poco la palla, il Napoli invece fa molto possesso palla e gli attaccanti sono di profilo diverso. Voglio che la mia squadra scenda in campo credendoci. Contro il Salisburgo non abbiamo fatto bene, ma conterà domani la mentalità, la convinzione di poter fare bene, e inoltre saremo davanti al nostro pubblico. Mertens e Koulibaly? Mertens è un grande giocatore, si muove bene tra le linee, in ogni direzione, gioca bene con entrambi i piedi e segna anche di testa. Koulibaly è tra i più forti centrali al mondo, ha giocato qui ed è un orgoglio per noi".

 

Jere Uronen, difensore del Genk, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions col Napoli: "Quest'anno abbiamo meno equilibrio, dobbiamo lavorare molto, integrare i nuovi acquisti e cambiare le cose. Se possiamo battere il Napoli? Sì, tutto è possibile, l'anno scorso giocammo bene in Champions, ora cercheremo di scendere in campo con convinzione. La nostra è una buona squadra, soprattutto in casa, servirà la partita perfetta. Se in particolare temo qualcuno del Napoli? Sono tutti forti. Il Napoli è tra le squadre più forti d'Europa. Dovremo difendere bene e e cercare di divertirci, perchè si tratta di una bella opportunità".

Loading...
 
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>