mercoledì 25 maggio 2022, ore
CULTURA & GOSSIP
LIBRI - "Passione Materica" dell'attore Raffaele Ferrante, presentazione a Napoli
23.01.2022 12:39

Sabato 29 gennaio alle ore 18 presso la Libreria Raffaello in via Kerbaker 35 al Vomero, l’attore comico Raffaele Ferrante presenterà il suo primo libro ”Passione Materica” l’arte di Raffaele Ferrante. Con poesie di Giovanni Ferrante, raccolta di Romina Ferrante, prefazione di Lello Esposito edizioni Apeiron.

 

Raffaele Ferrante è il volto noto del trio comico "I ditelo Voi", che ha ottenuto un successo dietro l'altro in tv nel programma "Made in Sud", a teatro ed al cinema. Le sue opere sono frutto dell'ispirazione che nasce dall'osservazione quotidiana e dalla intima perlustrazione nell'inconscio. Realizza così venticinque opere tra la fine del 2018 ed il 2020, di cui oltre la metà inedite e sono state esposte nel 2020 nelle Sale della Corte del Maschio Angioino di Napoli.


Il connubio tra ispirazione classica e suggestioni contemporanee caratterizza i quadri di Raffaele Ferrante, che ama plasmare differenti materiali densi e pastosi attraverso varie tecniche. «Spesso chi osserva i miei quadri esprime la tentazione di toccarli, tanta è la materia che amo plasmare - dichiara l'artista - Io incito a toccare le mie opere. Mi piace che ci sia interazione tra la mia arte e l'osservatore».


Ferrante spazia dai colori ad olio alla lucentezza e pastosità degli smalti, fino agli acrilici, dai supporti su tela al plexiglas in una sperimentazione che non perde di vista l'intenzione figurativa.


Nel suo essere artista Raffaele Ferrante fa confluire tutta la sua cultura e la nota umoristica che lo accompagna nel percorso di vita e professionale e da qui nasce anche l‘idea di raccontare la sua arte in un libro.


La prefazione del libro e’ affidata allo scultore e pittore Lello Esposito: ”La Passione che nella pratica artistica Materica-mente si manifesta attraverso la creazione di forme, volumi e colori. La Passione come Materica pulsione alla base di ogni impeto creativo ed espressivo. La Passione come emozione che si alimenta nel ricordo personale dell'amore di un padre che prima come presenza e voce vicina, ora nell'assenza come voce poetica, accompagna, penetra e diventa Materica essenza nelle linee, nei colori dei dipinti di un figlio che attraverso la forza evocativa e generativa dell'Arte crea e richiama nuova Passione. Ho accettato con grande piacere l'invito di Lello Ferrante ad essere presente, come voce amica, in un libro che racconta con segni e versi anche e sopratutto quel rapporto complesso, a volte complicato, ma sempre appassionato che unisce un padre a un figlio. Rapporto,legame, che nel caso di Lello Ferrante e suo padre si arricchisce anche di poesia. Come artista ma soprattutto come figlio di un padre, che come delicata anima vitale è sempre presente nelle mie opere, condivido questo pulsante legame di passione. Raffaele Ferrante ha saputo tramutare la delicata leggerezza poetica in potente Passione Materica, che è quello che si chiede all'Arte di fare”.

 

Bio:

 

Raffaele Ferrante nato a Napoli il 7 luglio del 1970.


Comico, attore, regista e sceneggiatore. Insieme a Francesco De Fraia e Domenico Manfredi ha composto il trio comico/satirico napoletano "I Ditelo Voi". I tre si sono conosciuti a metà degli anni Novanta, frequentando laboratori teatrali dove hanno studiato l'uso della voce, tecniche di improvvisazione e mimo. Il loro nome è nato per caso da una disputa su chi doveva dire il nome: "dillo tu...diciamolo noi e infine Ditelo Voi...I Ditelo Voi". Autori dei propri testi, basati su temi attuali, hanno conosciuto il successo grazie ad alcuni programmi televisivi andati in onda su canali privati in Campania ("Telegaribaldi", "Avanzi Popolo", la telenovela comica "Orip Orap", "Pirati") e sulla Rai con il film documentario "Effimero barocco napoletano" (1997, di A. Ficarra) e la trasmissione di cabarettisti "Come si ride all'ombra del Vesuvio". Si sono esibiti in vari cabaret italiani e hanno avuto un notevole successo con lo spettacolo teatrale "Spasso dopo spasso in casa Bassolindo" (1997) cui sono seguiti "Beffardi Buffoni" (1998) e "Chi ha rapito..." (1999). Nella stagione televisiva 2002/2003 hanno fatto parte del cast della trasmissione di Gianni Morandi "Uno di Noi", in onda su Rai Uno. Nel 2004 sono per la prima volta presenti sul grande schermo con il film "Ventitrè" di Duccio Forzano.

 

FILMOGRAFIA:

 

2004 - Ventitré - Attore; Soggetto; Sceneggiatura
2012 - Reality - Attore - Enzo
2014 - Un viaggio serio...ma non troppo - Attore
2016 - Gomorroide - Il film - Attore - Lello/Donna Titina; Regia; Soggetto; Sceneggiatura
2016 - Tutto può accadere nel Villaggio dei Miracoli - Attore - Pazzo
2017 - Sotto il Segno della Vittoria - Attore - Malvivente
2020 - Un pugno di amici - Attore - Questore

 

Nel 2020 realizza la sua prima mostra “Passione Materica” che comprende 25 opere realizzate da Ferrante dal 2018 al 2020. La mostra dopo Benevento e Cava de' Tirreni, giunge alla terza tappa della mostra itinerante "Passione materica", a cura di Augusto Ozzella e Barbara Melcarne, organizzata dalla Associazione culturale CosmoArt in collaborazione con l'Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli.


Nel gennaio del 2021 questa sua “Passione Materica” diviene un libro edito da Aperion Edizioni

 

 

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>