martedì 5 luglio 2022, ore
HOME
IL PENSIERO - Ordine: "Il Milan è un esempio di sana amministrazione"
23.05.2022 15:10

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Franco Ordine, giornalista: “L’entusiasmo in giro è giustificato dal ritardo con cui è arrivato lo scudetto del Milan. Secondo me c’è un grande messaggio di esempi positivi di sana amministrazione che dimostra che si può vincere facendo anche un calcio sostenibile, puntando sui giovani anziché vecchi scarponi che pretendono stipendi da nababbo e agenti golosi che chiedono commissioni da mille e una notte. Il Milan ha la media età più bassa dei top 5 campionato europei. Vincere e risparmiare, questo il punto da cui ripartire. Le due proprietà, quella che sta per uscire e quella che sta per entrare hanno la stessa missione. Non ci saranno cambi di rotta, acquisti fantasmagorici, ma giocatori giovani con stipendi non altissimi e commissioni inesistenti. La Juve ha pagato di commissioni 270 milioni, l’Inter 245, il Milan meno di 120. La metà della metà. In rossonero è già preso Origi (nei prossimi giorni a Milano per le visite mediche), quasi concluso con Botman e chiuderanno anche per Renato Sanches. Bisognerà migliorare nel 7 e nel 10, un trequartista e un esterno destro. Tenendo conto che già un anno fa è stato preso Adli, che potrebbe restare un altro anno in Francia. Gli interisti, quelli dotati di buona educazione e buonsenso, sono abbattuti ma stanno bene. C’è chi è in clamorosa ritirata e non si vede traccia di loro. Gli interisti sono stati sfigati anche in questo: avendo perso di due punti lo scudetto non possono dare la colpa a Radu perché gliene ha tolto uno solo”.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>