mercoledì 25 maggio 2022, ore
IL PUNTO
DALL'ARGENTINA - Ceijas: "Alvarez? Grandissimo presente e futuro senza limiti, Napoli sarebbe la scelta migliore per lui"
20.01.2022 12:52

NAPOLI - A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Pablo Ceijas, agente: “Alvarez? Grandissimo presente e futuro senza limiti. Giocare nel River Plate non è facile e lui è decisivo in tutte la partite, ha fatto 23 gol ed è stato nominato miglior giocatore del Sudamerica. Giocare nel River non è facile né per un giovane né per un esperto. Lui oltre a essere titolarissimo è anche decisivo. Il River Plate vuole l’intera clausola rescissoria, cioè 20 milioni netti. E la posizione del club è non scendere sotto la clausola. Il giocatore e il suo agente vogliono una squadra che non sia di metà classifica e che dia la possibilità al giocatore di rivalutarsi ancora. Napoli? Secondo il mio punto di vista sarebbe la situazione ottimale tra tutte le squadre di cui si parla. Lui può fare la punta o la seconda punta, può giocare anche esterno. E’ potente, veloce, vede la porta, ha tante qualità tutte insieme difficili da trovare. E poi è uno che ha il fiuto del gol, difficile anche da spiegare il suo gioco, calcia anche bene le punizioni e nonostante la sua altezza è bravo anche nel gioco aereo. Se il Napoli porta a termine l’operazione dimostra di essere un passo avanti a tutti. A fine 2020 avevo parlato con il suo agente ed eravamo in punto di farlo andare in Russia a 19 anni ma lì sono scettici a spendere una certa quantità di soldi. Ora servono 20-25 milioni per la clausola, un ottimo prezzo. Alvarez peraltro è un bravissimo ragazzo. Ovviamente bisogna capire come potrà gestire tutto l’affetto che Napoli ha per gli argentini e per i calciatori. A parità di prezzo sceglierebbe Napoli? Non posso dirlo perché non faccio parte del suo entourage. Ma dal mio punto di vista il Napoli è la squadra ideale perché lui possa fare il suo arrivo in Europa. Fiorentina, Manchester United, Milan, Inter sono le altre ma credo che il Napoli sia la sua dimensione, il Napoli dev’essere pronto a prenderlo e poi potrà giocare 1-2 anni lì ed è destinato poi a giocare nell’Olimpo del calcio”.

ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>