lunedì 10 agosto 2020, ore
TUTTI IN RETE
OSIMHEN - L'agente: "Victor è molto felice e non vede l'ora di venire a Napoli, è stata la scelta giusta, è un goleador nato, ADL, Giuntoli e Gattuso hanno avuto un ruolo importante nella trattativa"
01.08.2020 13:17

NAPOLI - William D’Avila, agente di Victor Osimhen, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Osimhen è molto felice di questo trasferimento. Non vede l’ora di tornare a Napoli per iniziare a lavorare con la sua nuova squadra. Non è stato un trasferimento difficile, ma lungo. Victor ha avuto bisogno di tempo per decidere. C’erano anche altri club che lo corteggiavano, e dopo aver riflettuto, abbiamo ritenuto Napoli la scelta giusta. Sia lui che io, ne siamo certi. Napoli è la scelta giusta per raggiungere dei successi. Quali altri club hanno seguito Osimhen? Non è importante. C’erano club in Inghilterra e in Germania. Osimhen è un bomber naturale. È un tipo di giocatore che avrà successo in Serie A. È uno che non altro che gol. Attacca molto gli spazi, non aspetta la palla ma la ricerca. Sono certo che con Gattuso migliorerà ancora e tra qualche mese parleremo di un top player. De Laurentiis, Giuntoli e Gattuso, hanno svolto un ruolo importante per la decisione finale di Victor. Anche lo stesso Micheli è stato importante. Tutti hanno avuto un colloquio singolo con Victor. De Laurentiis è stato molto carino e lo ha messo a suo agio. Giuntoli è un uomo chiave, ha lavorato veramente tanto per portare a termine la trattativa. Tra Gattuso e Osimhen invece è nato subito un gran feeling, infatti Victor non vede l’ora di iniziare a lavorare con lui. Osimhen ha parlato con qualche compagno per il problema del razzismo? Ha parlato con Koulibaly e con altri giocatori, che lo hanno rassicurato sotto questo punto di vista. Con i nuovi compagni ha parlato dell’atmosfera che si respira a Napoli, è stato subito accolto molto bene ed è contento. Il razzismo non è stato un problema che lo avrebbe fermato. Maglia numero 9? Non è importante il numero di maglia, l’importante è segnare. È una macchina da gol”.

Loading...
 
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>