giovedì 13 maggio 2021, ore
TUTTI IN RETE
FIGC - CTS, Braconaro: "Pubblico allo stadio? Sarebbe possibile con una capienza ridotta al 25%, soprattutto per i vaccinati"
15.04.2021 13:38

NAPOLI - Il Dott. Francesco Braconaro, membro del CTS della Figc, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Il ritorno dei tifosi allo stadio agli Europei ci regalerà un momento di gioia. Alla fine è sempre così perché il calcio senza tifosi non è calcio. Protocolli di sicurezza? Si applicherà il classico protocolli invariato che abbiamo nel campionato e per le gare delle Nazionali. Potrebbe esserci la speranza di una vaccinazione per tutti gli atleti che parteciperanno agli Europei, così come è stato deciso per tutti gli atleti che andranno alle Olimpiadi. Credo che si troverà la squadra e spero che si prenda in considerazione questa variabile. Per quanto riguarda i tifosi si dovranno regolare i flussi. Stadio aperti ai tifosi a maggio in Italia? Non sarebbe una follia. Si potrebbe provare magari facendo entrare i vaccinati o i negativi che hanno gli anticorpi o coloro che hanno fatto i test antigienici rapidi nelle 48 ore prima della partita. Potrebbero essere delle prove in vista degli Europei. Magari la finale di Coppa Italia potrebbe essere una prova generale. Finalmente si riempie il cuore di gioia per la riapertura del pubblico all’Olimpico per gli Europei, una sorta di ritorno alla normalità. Il protocollo è quello della Uefa. Ci potrebbe essere la speranza di una vaccinazione per gli atleti olimpici. Per i calciatori si potrebbe uniformare la situazione con gli atleti olimpici e far vaccinare anche i calciatori delle rispettive Nazionali. Pubblico allo stadio? Se hai gli anticorpi o un tampone negativo secondo me si può accedere all’impianto ed acquistare un biglietto. Un’app aiuterebbe. Lo stadio è un ambiente aperto, la capienza sarebbe ridotta al 25%. Credo che si possa fare in maniera abbastanza tranquilla anche e soprattutto per i vaccinati. Speriamo che questa situazione possa riaprirsi non solo al calcio ma anche agli altri sport".

ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>