lunedì 2 agosto 2021, ore
ATTUALITÀ
COVID - Variante Delta, Locatelli: "Una sola dose di vaccino non copre adeguatamente"
25.06.2021 14:53

"La linea evolutiva è favorevole sia in termini di circolazione virale, sia dal punto di vista dei vaccini. L'Ecdc riportava un 63% della popolazione che ha ricevuto almeno una dose. Variante delta? Solleva preoccupazioni perché si connota per maggior contagiosità, è importante progredire con la campagna vaccinale, va completato il ciclo per proteggersi da patologie gravi o letali". Lo ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità, a Sky TG24 Live In Firenze.

 

I dati sulla flash survey saranno disponibili lunedì prossimo: c'è il dato della Lombardia che parla di una diffusione della variante Delta che è al 4% e "dunque quella stima del 26% è ragionevolmente in eccesso per l'Italia, anche se non va sottovalutata la diffusione". Lo ha detto il coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di Sanità Franco Locatelli a SkyTG24 Live In Firenze.

 

"Una sola dose di vaccino non copre adeguatamente" dalla variante Delta. Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli a Sky TG24 Live In Firenze, ribadendo la necessità di "completare il ciclo vaccinale". La variante, ha aggiunto, "solleva preoccupazione perché è più contagiosa e può provocare patologie significative nei soggetti non vaccinati o in chi ha una sola dose di vaccino. Per questo è importante progredire con la campagna" vaccinale.

ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>