domenica 14 agosto 2022, ore
ALTRI SPORT
Atletica: Iapichino e Diaz, salti spettacolo a San Vendemiano
04.07.2022 17:10

Grandi salti nel Meeting Internazionale ATL-Etica-Memorial Ivo Merlo che, mercoledì, terrà a battesimo la rinnovata pista di San Vendemiano. La manifestazione è stata presentata nella sala consiliare del Municipio di San Vendemiano. Tornerà a gareggiare nella Marca, a distanza di due anni dal meeting di Vittorio Veneto, Larissa Iapichino, la regina del salto in lungo azzurro. Poco più di una settimana fa, a Rieti, ha conquistato il quarto titolo italiano assoluto (terzo consecutivo outdoor), saltando 6.64 e dimostrandosi in crescita di condizione. Doppia figlia d'arte (mamma Fiona May è stata due volte campionessa del mondo di salto in lungo; papà Gianni, che l'allena dal giugno 2021, è stato primatista italiano di salto con l'asta), Larissa Iapichino nel 2020 ha saltato 6.80 al meeting di Savona, diventando la seconda lunghista italiana di sempre. Nel febbraio 2021 l fiorentina si è migliorata sino al 6.91 di Ancona, primato mondiale under 20 indoor, eguagliando il record nazionale assoluto al coperto detenuto dalla mamma. In pedana a San Vendemiano troverà l'australiana Samantha Dale, quest'anno miglioratasi sino a 6.72, e diverse reduci dalla gara tricolore: da Cecilia Naldi, terza a Rieti, a Carol Zangobbo, a Veronica Crida. Agli Assoluti di Rieti ha dato spettacolo anche il triplista Andy Diaz Hernandez, un'altra delle stelle del Memorial Ivo Merlo. Impegnato fuori classifica nella gara tricolore, il campione cubano è atterrato a 17.68, aggiungendo tre centimetri al record personale realizzato il 18 giugno nella tappa parigina della Diamond League e rafforzando la seconda posizione nelle graduatorie mondiali dell'anno. Ventisei anni, di L'Avana, tre volte campione nazionale (2017, 2019 e 2020), Diaz Hernandez è stato finalista mondiale a Londra nel 2017 e bronzo ai Giochi Panamericani del 2019. Dallo scorso inverno fa base in Italia. Si allena al centro sportivo della Guardia di Finanza di Castelporziano, seguito dal bronzo olimpico del 2012, Fabrizio Donato.

ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>